Voce media La Voce del Popolo Radio Voce Voce Media Store Voce Media Pubblicita Voce Sas Voce Media Tv
La radio che vuoi tu Intrattenimento Informazione Chiesa Sport Streaming Podcast

Fotografia


Partner
Meteo Passione

Chiesa |  1 April 2019
Incontrarsi per conoscersi
L'incontro del vescovo Pierantonio e dell'Imam Sheik Amen Al-Hazmi al Centro Culturale Islamico di Brescia
di -Betty Cattaneo

“Incontrarsi per conoscersi. La fede porta il credente a vedere nell’altro un fratello da sostenere e da amare”.
Queste le parole di papa Francesco e dell’Imam Al Azhar nel documento sulla fratellanza umana del 4 febbraio scorso.

In linea con queste dichiarazioni l’Ufficio per il Dialogo interreligioso della diocesi di Brescia e il Centro Culturale islamico di Brescia sabato 30 marzo scorso hanno rinnovato il cammino già intrapreso della fraternità, promuovendo un momento di incontro e riflessione su una dimensione fondante dell’esperienza religiosa qual è la preghiera, argomento al centro del cammino pastorale di quest’anno suggerito dal vescovo Pierantonio nella sua lettera pastorale “Il bello del vivere”.

Alla presenza del vescovo Pierantonio e dell’Imam sheik Al- Hazmi, l’incontro ha visto lo scambio delle reciproche esperienze di preghiera nelle testimonianze di padre Giancarlo Paris custode del convento dei frati minori conventuali di Brescia e di Abdallah Kabakebbji, dell’associazione italiana degli imam e delle guide religiose.

L’incontro è stata l’occasione per ricordare anche l’VIII centenario dell’incontro di S.Francesco e il Sultano d’Egitto Al-Malik Al-Kamil .
Ascoltiamo don Roberto Ferranti direttore dell’Ufficio per il Dialogo interreligioso della diocesi (nell’intervista di don Adriano Bianchi) e poi gli interventi del vescovo Pierantonio e dell’Imam sheik Al- Hazmi raccolti nell’incontro di sabato 30 marzo nel centro culturale islamico di Brescia in via Corsica 361.