Voce media La Voce del Popolo Radio Voce Voce Media Store Voce Media Pubblicita Voce Sas Voce Media Tv
La radio che vuoi tu Intrattenimento Informazione Chiesa Sport Streaming Podcast

Fotografia


Partner
Meteo Passione

Chiesa |  5 February 2018
“Ecco tuo figlio, Ecco tua madre. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé”.
Domenica 11 febbraio si celebra la Giornata mondiale del malato. Intervista a don Gianluca Mangeri, direttore dell'Ufficio per la Salute
di Betty Cattaneo

Mater Ecclesiae: “Ecco tuo figlio, Ecco tua madre. E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé”.

E’ il tema del messaggio di papa Francesco per la giornata mondiale del malato che si celebra l’11 febbraio (quest’anno la 26^ edizione). Una giornata che esprime l’attenzione della Chiesa ai malati e a coloro che se ne prendono cura. Un servizio che –afferma il papa – deve continuare con sempre rinnovato vigore, in fedeltà al mandato del Signore, seguendo l’esempio molto eloquente del suo fondatore e maestro.

Sabato 10 febbraio 2018 presso il Polo Culturale Diocesano (Ex Seminario - via Bollani, 20) Incontro e testimonianze di malati sul tema “Testimoni di Speranza”. L’incontro si propone di creare condivisione e convivialità tra malati e chi se ne prende cura ravvivando il dono della speranza che spesso nella malattia tende a spegnersi.

Il programma dell’incontro moderato da Nunzia Vallini, direttore del Giornale di Brescia è il seguente:
- ore 14.30: Accoglienza
- ore 15.00: Introduzione e inizio testimonianze
- ore 16.00: Pausa conviviale
- ore 16.30: Testimonianze e conclusione

Domenica 11 febbraio in Cattedrale la conclusione della Giornata mondiale del Malato; alle ore 15,30 la Celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo Pierantonio, preceduta alle ore 15,00 dal Santo Rosario. La funzione sarà trasmessa in diretta da RadioVoce.